Tel: 0332 1880562 - E-mail: environment@gruppobini.it - WhatsApp: 348 5478013

  • Home
  • News
  • Uso del cappello in cucina: è obbligatorio o no?
Uso del cappello in cucina: è obbligatorio o no?

Uso del cappello in cucina: è obbligatorio o no?

Nei meandri delle cucine dei ristoranti, un dibattito serrato si concentra sull'uso del cappello. In questo articolo, ci immergiamo nel cuore della questione per comprendere se questo accessorio sia davvero fondamentale per garantire la sicurezza alimentare o se sia solamente un rituale obsoleto.

L'importanza della sicurezza alimentare

La sicurezza alimentare è al centro delle preoccupazioni dei ristoranti, un pilastro su cui si basa la fiducia dei clienti.

Esploriamo il ruolo del cappello come potenziale deterrente contro la contaminazione e la salvaguardia della salute pubblica.

Sfatare miti e scoprire realtà

Sebbene il cappello sia considerato da tempo un simbolo di igiene in cucina, sempre più voci si levano per metterne in discussione l'efficacia.

Attraverso una serie di analisi effettuate dal nostro Laboratorio cerchiamo di fare luce sulla verità dietro questo antico rituale.

Conformità alle normative e pratiche raccomandate

Le normative igienico-sanitarie variano da luogo a luogo, ma cosa dicono effettivamente riguardo all'uso del cappello in cucina? Approfondiamo le disposizioni legali e le linee guida consigliate, evidenziando le differenze e le somiglianze tra le diverse giurisdizioni, ad esempio emerge l’obbligatorietà di indossare un copricapo che contenga tutta la capigliatura.

Questo perché non solo non è bello ritrovare un capello in un piatto, ma soprattutto perché nei capelli possono essere presenti diversi tipi di microrganismi, tra cui batteri, funghi e anche parassiti come pidocchi o acari.

Il Regolamento CE 852/2004, al Capitolo VIII sull’Igiene Personale, recita: “Ogni persona che lavora in locali per il trattamento di alimenti deve mantenere uno standard elevato di pulizia personale ed indossare indumenti adeguati, puliti e, ove necessario, protettivi”, di conseguenza l'uso del cappello in cucina rimane un'opzione raccomandata, ma non necessariamente essenziale in ogni contesto ad esempio nei programmi TV a volte i cuochi non indossano dispositivi di protezione.

Per maggiori informazioni sulle normative igienico-sanitarie, le migliori pratiche in cucina e altri argomenti affini, rimanete aggiornati tramite i nostri social e il nostro sito web.

FONTE: https://ilfattoalimentare.it/cappello-obbligatorio-cucina.html

Vuoi essere informato sulle ultime novità o ricevere in anteprima offerte e promozioni?

Iscriviti alla newsletter!

Saturno Srl - P. IVA: 03161410125 - Via per Caravate, 1 - 21036 - Gemonio (VA)

Sede operativa: Via Trieste, 100 - 21023 - Besozzo (VA) - Tel: 0332 188 0562

Informativa privacy  |  Area riservata